Notizie correlate
 SULLE SPALLE DEI GIGANTI. PROPOSTE PER UN FUTURO ECONOMICO  E SOCIALE SOSTENIBILE E FELICE  27/08/2017 "SULLE SPALLE DEI GIGANTI. PROPOSTE PER UN FUTURO ECONOMICO E SOCIALE SOSTENIBILE E FELICE"
Ad Assisi giovedì 31 agosto un convegno sulla sana ecologia in occasione della Giornata per la custodia del Creato
CREATO, QUATTRO GIORNI DI INCONTRO, PREGHIERA E CAMMINO  22/08/2017 CREATO, QUATTRO GIORNI DI INCONTRO, PREGHIERA E CAMMINO
 INTRO GENERALE » Area di Lavoro » Home » In Evidenza » DALLA CITTA’ DI SAN FRANCESCO L'APPELLO PER IL DISINVESTIMENTO DALLE FONTI FOSSILI » “Solo un’economia a misura d’uomo può rispettare la Casa comune” 

"Solo un'economia a misura d’uomo può rispettare la Casa comune"


 ASSISI“I giganti sono dei giganti dell’economia del passato che hanno avuto uno sguardo nel futuro e ci riferiamo all’economista Genovesi e ad un altro grande economista al quale ad Assisi siamo affezionati che è il Toniolo”. Con queste parole il sindaco di Assisi Stefania Proietti ha presentato il convegno intitolato “Sulle spalle dei giganti. Proposte per un futuro economico e sociale sostenibile e felice” che si è tenuto giovedì 31 agosto nella sala stampa del Sacro Convento di Assisi in apertura della quattro giorni sulla custodia del Creato e del pellegrinaggio Assisi-Gubbio in partenza venerdì 1 settembre. “C’è un altro grande economista che ci interessa ancora più da vicino che è San Francesco”. Lo ha affermato il vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino all’inizio del suo intervento. “Lo dico a ragion veduta – ha proseguito - avendolo anche scritto nell’iniziativa, l’istituzione del Santuario della Spogliazione, che ha caratterizzato il nostro ultimo anno e che credo sia una di quelle che danno un taglio forte a questa nostra realtà assisana che da sempre viaggia sulla magia dei nostri due santi Francesco e Chiara”. Monsignor Sorrentino ha poi parlato di economia alternativa e, avendo ricordato la sua formazione avvenuta anche attraverso gli scritti del Toniolo, ha concluso dicendo che “nella misura in cui l’economia gira intorno all’uomo diventa un’economia capace di rispettare l’uomo, la natura, l’ambiente, il creato, la casa dell’uomo”. L’enciclica “Laudato Si’” e alcuni messaggi provenienti da alcuni passi della Bibbia sono stati oggetto dell’intervento avvenuto tramite collegamento video con Luigino Bruni, professore alla Lumsa. “Nei confronti della terra non può esserci mai indifferenza. La fraternità tra gli uomini non basta – ha sottolineato -, la fraternità che non si estende alla terra non è capace di essere vera neanche per gli uomini. Questa non fraternità verso il Creato diventa morte anche per gli uomini”. “Siamo consapevoli dell’urgenza del cambiamento - ha detto Andrea Stocchiero di Focsiv -. Da un’analisi sulle percezioni dell’opinione pubblica a livello risulta che a livello mondiale la prima percezione di rischio è legata al terrorismo, la seconda al cambiamento climatico”. Stocchiero dopo aver parlato della conversione ecologica che ci chiede Papa Francesco ha presentato una guida redatta in America e tradotta da Focsiv in collaborazione con il Movimento cattolico mondiale per il clima per comunità religiose che si vogliono impegnare contro il cambiamento climatico. 
 
Antonella Porzi


© 2011 Diocesi di Assisi Nocera Umbra Gualdo Tadino ¿ P.zza Vescovado 3, 06081 Assisi (PG)